Zandvoort è tornato nel calendario della Formula 1 solo da un anno ed è già diventato uno dei preferiti.

La sua posizione idilliaca sulla spiaggia e l’atmosfera festosa creano un’atmosfera chiassosa, il circuito ondulato, veloce e stretto è una grande prova di abilità ed è anche un pioniere, con circa l’80% dei fan che si fanno strada in modo sostenibile: a piedi, in bicicletta o in trasporto pubblico.

LEGGI ANCHE: Il pubblico di casa di Verstappen e le ultime su Piastri – 5 storyline di cui siamo entusiasti in vista del GP d’Olanda

Anche mercoledì, quattro giorni prima del giorno della gara, Zandvoort era entusiasta dell’arrivo del loro eroe Max Verstappen, che questo fine settimana gareggerà in casa come campione del mondo per la prima volta nella sua carriera.

I bar sulla spiaggia erano pieni, con la maggior parte dei fan vestiti dalla testa ai piedi di arancione. All’interno del circuito il giovedì media day, puoi vedere i fan che sbirciano attraverso le recinzioni, in punta di piedi su una delle tante dune di sabbia che circondano il circuito di 4 km e fiancheggiano il cancello principale sperando di intravedere i loro eroi.


1338492670

Verstappen cercherà di ripetere la sua vittoria dell’anno scorso

Zandvoort è esploso quando Verstappen ha conquistato la vittoria qui l’anno scorso, al ritorno della F1 sullo storico circuito per la prima volta in più di 30 anni: la festa si è svolta tutta la notte e ancora in corso quando ci siamo diretti all’aeroporto lunedì mattina presto.

Ci sono buone probabilità che si svolgano celebrazioni simili data la condizione di forma in cui si trova Verstappen in questo momento. Arriva a Zandvoort dopo la vittoria del Gran Premio più dominante della sua carriera, dopo aver seguito la sua vittoria dalla decima posizione in Ungheria con una quattordicesima vittoria a Spa.

LEGGI DI PIÙ: Max Verstappen rende omaggio a padre Jos con il design speciale del casco del Gran Premio d’Olanda

Verstappen è un pilota completamente diverso da quello che ha consegnato la vittoria che il suo fedele esercito arancione bramava questa volta l’anno scorso a Zandvoort.

La vittoria del titolo mondiale ha attivato un altro livello nel suo set di abilità. La pressione è spenta. Attacca ogni fine settimana con la stessa concentrazione, ma lo ama di più.


1412242878

La Ferrari cercherà di sconvolgere i suoi rivali questo fine settimana

Fondamentalmente, nel fervore della battaglia, ha ritirato l’approccio a tutti gli attacchi di mezzo punto percentuale ed è più misurato, e questo lo rende una prospettiva più potente.

Il risultato è una serie di nove vittorie in 14 gare (ha vinto 10 gare in totale l’anno scorso) e un vantaggio di 93 punti nella classifica campionato piloti. Questo tipo di modulo significa che si tratta di quanto presto, piuttosto che se, difenderà il suo titolo.

Tuttavia, ci sono buone probabilità che Verstappen e il suo team Red Bull affrontino un test più duro questo fine settimana a Zandvoort, quindi diverso è il tracciato rispetto a Spa, dove erano assolutamente dominanti.

LEGGI DI PIÙ: Quote scommesse per il Gran Premio d’Olanda – Chi brillerà di più a Zandvoort?

A quasi la metà della lunghezza, Zandvoort è disseminata di curve sopraelevate e solo un vero rettilineo, il che significa che è frenetico per i piloti. Non c’è tempo di recupero. Anche il circuito è stretto, con trappole di ghiaia piuttosto che scarichi di asfalto per migliorare la sfida.

E mentre il sorpasso è possibile, molto probabilmente nella curva 1 sopraelevata, le qualifiche sono cruciali da queste parti. E questa è stata la forza della Ferrari quest’anno. Le vetture rosse sono partite nove volte in P1 in 14 tentativi in ​​questa stagione – Charles Leclerc su sette, Carlos Sainz su due – e tendono ad avere il minimo vantaggio sulla Red Bull in un giro.


1399697910

La Mercedes può ritrovare la sua forma qui?

Con questo in mente, c’è un certo ottimismo alla Ferrari sul fatto che saranno una minaccia maggiore rispetto a Spa, tuttavia loro e la Red Bull dovranno essere consapevoli della Mercedes in agguato.

Le Silver Arrows sono tornate in forma sullo stretto e tortuoso Hungaroring, con George Russell che ha conquistato la sua prima pole in carriera e la prima della stagione della squadra. “Speriamo che sia meglio questo fine settimana”, ha detto Hamilton.

“Questa pista, se provi a confrontarla con un’altra pista, è più simile a un posto come Budapest, quindi la finestra operativa si spera sia migliore per noi.

“Ovviamente a Spa hai i lunghi, lunghi rettilinei nella prima e nell’ultima sezione, poi hai curve a velocità molto bassa e curve ad altissima velocità, e al momento abbiamo una finestra di lavoro piuttosto stretta con questa macchina, aerodinamicamente. Spero che questo fine settimana questa pista sia un po’ più adatta. Il nostro ritmo di gara continua ad essere la nostra forza”.

LEGGI DI PIÙ: Il capo della strategia Mercedes afferma che Hamilton è determinato a “combattere” a Zandvoort dopo aver subito un impatto di 45 g in Belgio

Anche se Verstappen è il favorito per questo weekend – che delizierà le migliaia di fan che canteranno il suo nome ogni volta che li sorpasserà sulle tribune – non dovrebbe essere così facile come a Spa.

Leave your comment