• Serena Williams è passata al terzo round degli US Open, la sua ultima apparizione in un Grande Slam dopo l’annuncio del suo ritiro.
  • Dopo la vittoria, un giornalista ha chiesto a Serena se fosse sorpresa dalla sua stessa prestazione impressionante.
  • La star del tennis ha risposto con “Sono solo Serena”.

Serena Williams sa chi è e di cosa è capace.

dopo di lei detto voga che lei va in pensione, Williams sta facendo sapere al mondo che non è per mancanza di talento, basta guardare la sua performance agli US Open. Ma, durante una recente intervista dopo la sua vittoria al secondo turno all’inizio di questa settimana, la Williams ha dovuto affrontare una sorpresa fuori dal campo.

In un’intervista post-partita, un giornalista le ha posto una domanda interessante: “Sei sorpreso di te stesso, del tuo livello in questo momento?” Il giornalista ha posato. E ragazzo, Williams ha risposto con le mani.

All’inizio, sembrava giocare con la domanda rabbrividire, come se non l’avesse sentita correttamente, dicendo “cosa?” Poi, quando il giornalista ha ripetuto la domanda, Williams ha semplicemente sorriso, ridendo e ha risposto: “Voglio dire… sono solo Serena, sai”.

Questo contenuto è importato da Twitter. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato o potresti essere in grado di trovare ulteriori informazioni sul loro sito web.

Dopo una domanda di follow-up del giornalista, la star del tennis ha continuato a rispondere con risposte sicure: “Beh, sono un giocatore abbastanza bravo. Questo è ciò che so fare meglio. Amo le sfide e amo affrontare le sfide”, ha detto. “Non ho giocato molte partite [recently] ma mi sono allenato molto bene… e le ultime due partite qui a New York si sono davvero unite”.

Questo contenuto è importato da Twitter. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato o potresti essere in grado di trovare ulteriori informazioni sul loro sito web.

Poi ha fatto un cenno alla folla, dicendo “forse avrei dovuto viaggiare con tutti voi per tutti quegli anni!” Questa non è stata la prima osservazione che ha fatto sui suoi fan di supporto che hanno assistito alle sue ultime partite. Gli applausi scroscianti ad ogni spettacolo per la Williams sono stati assordanti, provenienti dalle tribune costellate di stelle.

Dopo che il video dell’intervista post-partita è diventato virale, i fan si sono radunati dietro Williams, perché una donna dovrebbe Conosci il suo valore, proprio come ci insegna il tennista professionista. Solo nel post di Instagram degli US Open, la sezione dei commenti è stata riempita con molte delle stesse risposte, comprese le osservazioni sulla falsariga di: “Che domanda stupida!” ha scritto un fan. Un altro ha commentato: “Non ha nulla da dimostrare… è solo Serena”. E, naturalmente, troppi emoji di capra (che fanno riferimento al più grande di tutti i tempi: GOAT) e commenti da contare.

Williams è, dopo tutto, uno dei più grandi atleti di tennis di tutti i tempi, forse anche il più grande atleta di tutti i tempi, punto. Con 23 titoli del Grande Slam sotto la sua racchetta, oltre a una sfilza di medaglie olimpiche, nessuno dovrebbe essere sorpreso dalla sua prestazione.

E la Williams ha parlato del suo successo. In un account in prima persona pubblicato in Vogue Edizione di settembre 2022, la madre e l’olimpionica hanno detto: “Avrei dovuto fare più di 30 tornei del Grande Slam. Ho avuto le mie possibilità dopo essere tornata dal parto. Sono passata da un taglio cesareo a una seconda embolia polmonare fino a una finale del Grande Slam”, ha ricordato, riferendosi al suo epico ritorno dopo aver accolto sua figlia, Olimpianel 2017.

“Ho giocato mentre allattavo. Ho giocato con la depressione postpartum. Ma non ci sono arrivato. Avrei dovuto, avrei potuto, avrei potuto. Non mi sono presentato nel modo in cui avrei dovuto o potuto. Ma mi sono presentato 23 volte, e va bene. In realtà, è straordinario. Ma di questi tempi, se devo scegliere tra costruire il mio curriculum tennistico e costruire la mia famiglia, scelgo quest’ultima”.

Sfortunatamente, questa è una scelta che troppe mamme devono fare. E comunque, non le piace la “parola r” – pensione. “Mi sto evolvendo lontano dal tennis, verso altre cose che sono importanti per me”, ha detto Williams voga. “Alcuni anni fa, ho avviato tranquillamente Serena Ventures, una società di venture capital. Subito dopo, ho messo su famiglia. Voglio far crescere quella famiglia”.

I fan potranno poi vedere la Williams in campo con sua sorella, Venerementre la coppia si prepara a competere nel doppio venerdì, la Williams affronterà l’australiana Ajla Tomljanović, per la sua partita del terzo turno.

Quindi il GOAT finirà forte nelle sue partite finali? Sappiamo che faremo il tifo per lei!

Leave your comment