Venus and Serena Williams are now 40 and 42 respectively, so they’re not quite at the peak of their careers anymore – although one of them just beat the world No 2 – but in their day they were arguably the most formidable doubles team in history. How good? Their all-time record in grand slams as a team is 125-14. At the Olympics it’s 15-1, and in tournament finals it’s a ridiculous 22-1.

“,”elementId”:”396e66b7-7044-4ac8-9d04-d39a254070f0″},{“_type”:”model.dotcomrendering.pageElements.TextBlockElement”,”html”:”

Altogether they have won 14 grand slam titles as doubles partners (to go with their mere 30 singles titles). It’s actually been a while since they played together in a grand slam – they reached the third round of the French Open in 2018. Their last grand slam doubles title came in 2016 at Wimbledon.

“,”elementId”:”793d3b13-e61e-4eb5-b1a0-4b189c10e019″},{“_type”:”model.dotcomrendering.pageElements.TextBlockElement”,”html”:”

So, what are their chances this time? If Serena’s remarkable run in the singles continues it wouldn’t be a surprise if she pulls out of the doubles to conserve energy. But make no mistake, even in their 40s, the sisters are capable of making a deep run.

“,”elementId”:”70ab2b27-f79a-4808-bc81-b903ed11bb8e”}],”attributes”:{“pinned”:false,”keyEvent”:true,”summary”:false},”blockCreatedOn”:1662071432000,”blockCreatedOnDisplay”:”18.30 EDT”,”blockLastUpdated”:1662065376000,”blockLastUpdatedDisplay”:”16.49 EDT”,”blockFirstPublished”:1662071432000,”blockFirstPublishedDisplay”:”18.30 EDT”,”blockFirstPublishedDisplayNoTimezone”:”18.30″,”title”:”Preamble”,”contributors”:[],”primaryDateLine”:”Thu 1 Sep 2022 20.03 EDT”,”secondaryDateLine”:”First published on Thu 1 Sep 2022 18.30 EDT”}],”filterKeyEvents”:false,”format”:{“display”:0,”theme”:2,”design”:10},”id”:”key-events-carousel-mobile”}”>

Eventi chiave

Primo set: Williams/Williams 4-4 Noskova/Hradecka* (* Indica server)

Finora Hradecka è stato abbastanza impeccabile e potrebbe finire per fare la differenza in questa partita. Un servizio si infila nel corpo di Serena per aggiudicarsi il gioco.

Primo set: *Williams/Williams 4-3 Noskova/Hradecka (* Indica i server)

Sul 40-0, Hradecka strappa un rovescio lungo la linea: è stata la migliore giocatrice in campo stasera, prendendo il comando dal suo compagno più giovane quando necessario. Il suo gioco aiuta i cechi a tornare in due, dove un bel colpo di testa di Serena è troppo buono per Hradecka. I Williams tengono poco dopo.

Primo set: Williams/Williams 3-3 Noskova/Hradecka* (* Indica i server)

La Noskova sta giocando abbastanza bene, considerando la sua mancanza di esperienza. E proprio mentre scrivo che raddoppia i falli sul 40-0. Serena si è insinuata in campo sulla seconda di servizio e potrebbe aver scosso un po’ il diciassettenne. Ma questo è ancora in servizio.

Primo set: *Williams/Williams 3-2 Noskova/Hradecka (* Indica i server)

Venere serve. Gli americani balzano in vantaggio per 30-0 e lo consolidano con un servizio punitivo nel corpo che è troppo buono per Noskova. Un bel momento per l’adolescente, però, dopo che scambia una serie di feroci dritti con Venus, che ha appena 25 anni più di lei. Anche lei vince il punto e presto siamo a due. Un doppio fallo porta il break point ai cechi, che Venus salva con un bel servizio che Hradecka galleggia lungo. Venus colpisce un altro doppio fallo – il suo servizio è un po’ irregolare oggi – ma alla fine è un’altra presa della Williams.

Primo set: Williams/Williams 2-2 Noskova/Hradecka* (* Indica i server)

Coco Gauff e Jessica Pegula sono le teste di serie No2 nel doppio femminile. Oppure ERANO: hanno appena perso contro il duo canadese/australiano di Leylah Annie Fernandez e Daria Saville. Fernandez, forse ricorderai, ha raggiunto la finale del singolo l’anno scorso.

Di nuovo su Arthur Ashe, Noskova serve e cade in campo sul 30-15. È a terra per alcuni istanti ma si rimette in piedi abbastanza presto e tiene il servizio.

Primo set: *Williams/Williams 2-1 Noskova/Hradecka (* Indica i server)

È il turno di Serena di servire. E continua la sua forma di ieri mentre i Williamses vanno in vantaggio di 40-15. Ma un doppio fallo fa rientrare i cechi e presto siamo a due. Ma alcuni servizi forti di Serena suggellano il gioco per gli americani.

Primo set: Williams/Williams 1-1 Noskova/Hradecka* (* Indica i server)

L’adolescente Noskova serve per prima per i cechi – la gioventù non conosce la paura, ecc. Manda giù un asso per portare il 30-15, quindi non è una cattiva decisione tutto sommato. Un altro buon servizio aiuta a chiudere la partita.

Primo set: *Williams/Williams 1-0 Nosková/Hradecká (* Indica i server)

Nosková si è preso una pausa per il bagno prima ancora che la partita iniziasse. Ma saresti nervoso anche di fronte alle sorelle Williams. Comunque, Venere serve prima a Noskova. L’esperta Hradecká scarica un tiro al volo in rete, forse ha anche i nervi per portare gli americani in vantaggio per 15-0. Venere ha qualche problema con il lancio della palla in anticipo: è una notte tranquilla e il sole è tramontato, quindi non è un problema con le condizioni. Non importa, reggono abbastanza facilmente e sono sul tabellone.

Bethanie Mattek-Sands è allo stand ESPN e ha interpretato le sorelle Williams in doppio. Dice che le sorelle sono giocatrici di Hall of Fame basate solo sulle loro abilità di doppio. Mattek-Sands si complimenta anche con il servizio di Hradecká, che lei considera uno dei migliori in tour.

E i giocatori sono in campo. Prima arriva la squadra ceca di Linda Nosková e Lucie Hradecká per … forse quattro applausi. Immagino che il prossimo paio riceverà una ricezione leggermente più forte. Ma prima otteniamo un video di presentazione in cui ci viene detto che i Williams sono abbastanza bravi a tennis, tutto sommato. Questa è una buona informazione da sapere per il futuro.

E poi sono fuori: Venus in bianco e verde e Serena in nero. E, sì, ci sono un sacco di applausi. Anche se non direi che è assordante, forse riflettendo che questo è un doppio e le tribune non sono ancora piene mentre la folla della sessione serale lentamente si avvicina. Forse sono ancora oltre la strada a guardare i Mets al CitiField (i Mets stanno battendo i Dodgers 5-3 all’8°, nel caso tu voglia saperlo. Cosa che probabilmente non lo fai).

Gli avversari Williamses questa sera sono una miscela di giovinezza ed esperienza. Linda Nosková ha solo 17 anni e questa è la sua prima apparizione in assoluto a un evento di doppio del Grande Slam. Attualmente è classificata al di fuori della Top 200 nel doppio, anche se ciò potrebbe essere dovuto alla sua inesperienza piuttosto che alla mancanza di abilità. Il suo partner è però un veterano del circuito. A 37 anni, Lucie Hradecká è una professionista da 18 anni e ha due titoli di doppio del Grande Slam, inclusi gli US Open nel 2013. Potrebbe aver superato il suo picco, ma è ancora una delle prime 20 giocatrici di doppio, quindi questa partita sarà nessun passaggio per i Williams.

Abbiamo parlato molto del probabile ritiro di Serena dopo gli US Open, ma è questa l’ultima volta che vediamo Venere? Dopotutto, è la sorella maggiore e ha giocato a malapena nell’ultimo anno a causa di un infortunio. Quando ha perso contro Alison van Uytvack nel primo round del singolo qui a New York, le è stato chiesto del suo futuro e ha semplicemente detto: “In questo momento sono solo concentrato sul doppio”.

In mezzo allo splendore di Serena è facile dimenticare quanto sia stata buona Venere nel corso degli anni. Questa è stata la sua 91esima apparizione in un grande evento per single, un record nell’era degli Open. Ha anche vinto cinque volte Wimbledon, dietro solo a Martina Navratilova (nove), Serena (sette) e Steffi Graf (sette). Oh, e anche il suo record a Flushing Meadows non è male: ha vinto due volte il titolo di singolare all’inizio degli anni 2000 e due di doppio.

Preambolo

Venere e Serena Williams ora hanno rispettivamente 40 e 42 anni, quindi non sono più al culmine della loro carriera – anche se uno di loro ha appena battuto il numero 2 del mondo – ma ai loro tempi erano senza dubbio la squadra di doppio più formidabile della storia. Quanto è buono? Il loro record di tutti i tempi nei Grandi Slam come squadra è di 125-14. Alle Olimpiadi è 15-1, e nelle finali dei tornei è un ridicolo 22-1.

Complessivamente hanno vinto 14 titoli del Grande Slam come partner di doppio (per andare con i loro soli 30 titoli di singolare). In realtà è passato un po’ di tempo da quando hanno giocato insieme in un Grande Slam: hanno raggiunto il terzo round degli Open di Francia nel 2018. Il loro ultimo titolo di doppio del Grande Slam è arrivato nel 2016 a Wimbledon.

Allora, quali sono le loro possibilità questa volta? Se la straordinaria corsa di Serena nel singolo continua, non sarebbe una sorpresa se si tirasse fuori dal doppio per risparmiare energia. Ma non commettere errori, anche nei loro 40 anni, le sorelle sono capaci di fare una corsa profonda.

Leave your comment