TAMPA — Mentre lo scambio del veterano difensore Ryan McDonagh lo scorso fine settimana ha liberato spazio per il tetto salariale tanto necessario per la prossima stagione, l’impulso dietro l’accordo è stato preservare il futuro del Lightning per l’anno successivo e oltre.

Sì, Tampa Bay riavrà la maggior parte del suo gruppo per un’altra corsa alla Stanley Cup nel 2022-23, ma è davvero una squadra che guarda di fronte alla transizione considerando il modo in cui il suo roster si formerà dopo la prossima stagione.

Il direttore generale Julien BriseBois, un maestro nell’esecuzione della ginnastica necessaria per portare la squadra sotto il tetto ogni offseason, ha avuto la previdenza di vedere che spostare McDonagh – e i quattro anni rimanenti sul suo contratto – era necessario per mantenere i pezzi centrali più giovani della squadra per il lungo termine.

Non commettere errori, lo scambio riguardava meno il riportare in avanti Ondrej Palat e il difensore Jan Rutta (che sono free agent illimitati) che mantenere il centro Anthony Cirelli e i difensori Mikhail Sergachev ed Erik Cernak con i maglioni Lightning.

Ecco perché McDonagh – e non l’attaccante Alex Killorn, il cui contratto è scaduto dopo la prossima stagione – è stato lo “strano fuori”, come ha detto BriseBois domenica nello spiegare l’accordo.

“Penso che ci permetta di assicurarci di poter estendere (la nostra finestra) oltre una sola stagione, perché ora abbiamo liberato un po’ di spazio per il prossimo anno”, ha detto BriseBois. “… ma penso, cosa più importante, abbiamo liberato un po’ di spazio per il 2023-24”.

The Lightning avrà 10 free agent dopo la prossima stagione (sei con restrizioni e quattro senza restrizioni), che sarà il massimo nelle ultime stagioni.

Tra quel gruppo, la priorità è firmare nuovamente i free agent con restrizioni Cirelli, Sergachev e Cernak, che riceveranno tutti aumenti significativi dai loro accordi attuali. Cirelli e Sergachev hanno raggiunto un limite di $ 4,8 milioni nell’ultima stagione dei loro contratti, Cernak $ 2,95 milioni.

BriseBois ha detto che i Lightning vogliono anche trattenere l’attaccante Ross Colton, che sta uscendo da una stagione di 22 gol, e migliorare il difensore Cal Foote. Entrambi possono anche diventare free agent limitati dopo il 2022-23.

I Lightning hanno solo 10 giocatori firmati per il 2023-24 e un sacco di spazio per il cappello per quella stagione: quasi $ 25 milioni se il limite aumenta di un altro $ 1 milione a $ 83,5 milioni la prossima stagione, secondo CapFriendly.

Ma il Lightning non aveva alcuna sala salari etichettata (che è diversa dal numero di cap stesso) per la prossima stagione perché il contratto del difensore in pensione Brent Seabrook, che è stato acquisito nello scambio di Tyler Johnson la scorsa offseason, conta a sfavore. Inoltre, l’estensione di Brayden Point ‚ che porta il suo tetto annuale da $ 6,75 milioni a $ 9,5 milioni — entra in vigore per il 2022-23.

I Lightning hanno acquisito il contratto di Seabrook da utilizzare come esenzione dalla riserva per infortunati a lungo termine durante la stagione, e li ha risparmiati $ 6.875 contro il limite fino al 2023-24. Ma in bassa stagione, questo avvertimento sul salario del contratto collettivo impedisce alle squadre di firmare giocatori con contratti non scaduti per estensioni o addirittura agenti liberi per accordi pluriennali se non sono sotto la soglia.

Segui tutta l'azione dentro e fuori dal ghiaccio

Segui tutta l’azione dentro e fuori dal ghiaccio

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita Lightning Strikes

Ti invieremo notizie, analisi e commenti sui Bolts settimanalmente durante la stagione.

Siete tutti iscritti!

Vuoi più delle nostre newsletter settimanali gratuite nella tua casella di posta? Iniziamo.

Esplora tutte le tue opzioni

Quindi i Lightning hanno dovuto spostare un contratto considerevole come quello di McDonagh, che ha un limite di $ 6,75 milioni, solo per iniziare a negoziare con i free agent limitati del prossimo anno.

“Questo è sempre stato il piano”, ha detto BriseBois di Cirelli, Sergachev e Cernak, “alla fine andare da loro e cercare di vedere se riusciamo a risolvere qualcosa. Quello rimane il piano. Non ho una sequenza temporale o una tempistica specifica per te, ma ci piacerebbe essere in grado di ingaggiare quei giocatori per le estensioni.

“Stanno appena entrando nel loro periodo migliore. Sono davvero dei bravi giocatori. Giocano in posizioni premium. Hanno vinto molte vittorie e hanno contribuito in modo chiave a quelle due Stanley Cup e alla bella corsa in cui siamo stati qui con tre finali consecutive. Guardando a età, posizione e contratto, questi sono tre giocatori che speriamo di poter rinchiudere per molti anni a venire”.

Dopo la prossima stagione, i Lightning dovranno prendere decisioni anche su Killorn, che avrà 33 anni e ha un cap hit da $ 4,45 milioni, così come gli attaccanti Corey Perry e Pierre-Edouard Bellemare e il portiere di riserva Brian Elliott (tutti avranno 38 anni dopo il prossimo stagione). Tutti e quattro saranno agenti liberi illimitati. Il difensore Philippe Myers, che è stato acquisito nel commercio McDonagh e porta un limite massimo di $ 2,55 milioni per la prossima stagione, diventa un’agenzia libera limitata dopo la prossima stagione.

Iscriviti a Lightning Strikesuna newsletter settimanale di Bolts ha battuto lo scrittore Eduardo A. Encina che ti avvicina al ghiaccio.

Non perdere mai le ultime novità con gli sport universitari Bucs, Rays, Lightning, Florida e altro ancora. Segui la nostra squadra sportiva del Tampa Bay Times su Twitter e Facebook

Leave your comment