Jim Knowles non si innamorerà del momento in cui scenderà in campo per la sua prima partita all’Ohio State sabato. Ciò avrebbe solo distratto dalla sua singolare concentrazione.

Martedì gli è stato chiesto se si sarebbe preso un secondo per immergersi nel palco e nelle circostanze all’Ohio Stadium prima dell’apertura della stagione dei Buckeyes contro Notre Dame, il coordinatore difensivo scarlatto e grigio del primo anno ha detto “no. Rimarrò concentrato e in una mentalità chiusa e farò il mio lavoro. Questo è ciò di cui hanno bisogno i giocatori”.

Non è per nessuna preoccupazione che la difesa Buckeye che Knowles ha ricostruito negli ultimi otto mesi non sarà ben preparata per la sua grande inaugurazione. Nelle sue ultime due apparizioni in conferenza stampa prima dell’incontro tra Ohio State e Fighting Irish, Knowles ha espresso nient’altro che fiducia nella sua unità e non ha inventato scuse per il breve periodo di tempo in cui ha dovuto preparare i Buckeyes per una svolta difensiva su vasta scala.

Knowles ha detto che i Buckeyes non hanno lasciato nulla di intentato nella preparazione della preseason, il che alimenta la sua fiducia in ciò di cui l’Ohio State è capace durante il suo debutto difensivo.

“Siamo pronti. Siamo pronti al 100%. … Li abbiamo messi nel crogiolo, andiamo contro la migliore offesa della nazione ogni giorno, abbiamo spinto, pungolato e colpito e cercato di allungarli il più lontano possibile. Quindi, ovunque si trovino in questo momento, è al 100%. Ed è su questo che compongo il piano di gioco. Quindi sì, sono fiducioso”.

L’anno scorso, Notre Dame si è classificata al 19° posto in classifica e al n. 20 reato di passaggio nel paese. In quelle stesse categorie in difesa, i Buckeyes si sono classificati rispettivamente al 38° e al 96° posto. Ma per molte ragioni, quest’anno non è una replica del 2021 per nessuna delle due unità.

I Fighting Irish hanno perso diversi pezzi chiave dall’attacco della scorsa stagione e avranno un quarterback titolare per la prima volta al centro di Tyler Buchner. Ohio State restituisce la maggior parte degli stessi pezzi della difesa della scorsa stagione, ma il suo nuovo schema sotto Knowles dovrebbe portare a cambiamenti statistici radicali. Ryan Day ha detto a luglio che punta a un top-10 difesa generale entro la fine dell’anno, e ha detto Knowles sta pensando ai primi cinque.

C’è solo un livello di energia in loro, una sicurezza, ragazzi che ronzano in giro giocando velocemente, giocando violentemente, creando caos là fuori. E sarà divertente da guardare”.– Ryan Day sulla difesa dell’OSU

Questo è un livello alto per un gruppo che è arrivato 59esimo in totale difesa un anno fa, ma nulla di ciò che l’allenatore ha detto questa settimana contraddice queste aspettative, anche prima di un incontro con il n. 5 squadre nel paese.

“Penso che abbiamo fatto un’ottima preseason. Penso che gli atteggiamenti siano stati eccellenti. Penso che la durezza sia stata eccellente”, ha detto Day. “Penso che la loro attenzione ai dettagli, il vantaggio che hanno avuto, questa squadra voglia essere brava. E hanno un vantaggio per loro. Si sentono come se avessero qualcosa da dimostrare. Ma questo non significa niente finché non vai a giocare sabato sera. Quindi continueremo a lavorare su questo e cercheremo di trovare un modo per arrivare all’1-0″.

Naturalmente, il Reato di Buckeye è di poca preoccupazione per la maggior parte all’inizio della stagione 2022. Il leader nazionale in carica in yard totali per partita l’anno scorso, e l’unità di Day potrebbe essere la favorita per finire quest’anno in cima alla stessa categoria quando tutto è detto e fatto.

Per questo motivo, le speranze del titolo nazionale dell’Ohio State potrebbero dipendere dai cambiamenti difensivi che Knowles è in grado di apportare. Ma mentre alcuni allenatori potrebbero guardare la loro difesa attraverso le loro mani data questa premessa, Day ha detto di essere entusiasta di vedere i Buckeyes portare quello che hanno mostrato sul campo di allenamento all’Horseshoe sabato.

“Sarà fantastico da vedere. Solo un gruppo di ragazzi che corrono in giro con grande energia e grande fiducia”, ha detto Day. “Ed è quello che sarà questa cosa e questo è il modo in cui si sono esercitati, solo l’intero gruppo in generale. Sai, se esci e guardi l’allenamento, puoi vederlo. C’è solo un livello di energia in loro, una sicurezza, ragazzi che ronzano in giro giocando velocemente, giocando violentemente, creando caos là fuori. E sarà divertente da guardare”.

Cosa si è distinto per Day e la compagnia in particolare negli ultimi due mesi? Si inizia con il linea difensiva, che ha ottenuto elogi superlativi da quasi tutti gli allenatori e giocatori dell’Ohio State a cui è stato chiesto in proposito negli ultimi tempi. Sicurezza del quarto anno Ronnie Hickman ha detto che la prima linea ha una “sensazione diversa” in questa stagione, e il centro del terzo anno Luke Wypler ha detto che è “malato e stanco di guardare film e vederli fare grandi cose da quel lato della palla” in Buckeye pratiche.

Data l’inesperienza di Buchner e l’impegno di Notre Dame nel portare la palla, la prestazione della linea difensiva dell’Ohio State sarà particolarmente importante contro gli irlandesi. Ma Day ha anche puntato il cappello sui miglioramenti apportati anche da altri gruppi di posizione in difesa.

“Penso che quando guardi all’anteriore, penso che stiano sicuramente creando molti disagi in avanti e inseguendo il quarterback e creando problemi in avanti nel gioco di corsa”, ha detto Day. “I linebacker sono molto più migliorati. Stanno vedendo le cose e diagnosticando le cose più velocemente. Ma anche il secondario sta giocando a un livello piuttosto alto. Quindi penso che su tutta la linea, sia solo un miglioramento generale. Penso che i ragazzi stiano giocando con più sicurezza. Penso che probabilmente sia la combinazione di ragazzi su quel lato della palla con più esperienza e poi che abbracciano il nuovo schema”.

Knowles ha detto che è più del semplice nuovo schema che i Buckeyes hanno abbracciato in vista della stagione. Diversi Buckeyes hanno affermato che la squadra del 2022 ha un legame più stretto di quello che l’ha preceduta e Knowles è impressionato dalla mentalità che il gruppo ha coltivato durante la bassa stagione.

Se tutto va bene come previsto sabato, i Buckeyes sembrano mirati a fare una dichiarazione difensiva contro un avversario della massima serie all’inizio della stagione.

“Stai installando il tuo schema, ma per tutto il tempo stai costruendo una mentalità”, ha detto Knowles. “Stai costruendo una mentalità di eccellenza ed è così che lo facciamo ed è così che lo faremo ogni giorno e lo faremo sull’erba in pratica ed è così che andrà il gioco . Quindi si tratta davvero di aspettative.

“Una volta che i giocatori sapranno che ci tieni, andranno al muro per te, e credo che siamo a quel punto”.

Leave your comment