È stata una promettente serata di debutto per la classe draft 2022 dei New York Jets

Tutti e sette i Jet di New YorkLe selezioni del draft NFL 2022 si adattarono e scesero in campo nell’apertura della preseason di New York contro i Philadelphia Eagles. Per la maggior parte, è stata una serata incoraggiante per le matricole.

Diamo un’occhiata a come si è comportato ogni debuttante.

Salsa CB Gardner

Quarta scelta assoluta Salsa Gardner giocato un paio di drive per iniziare il gioco, registrando 14 snap in totale. Si è schierato sul lato sinistro del campo per tutti i suoi scatti.

Nessuno nel mondo del football dei Jets parlava di Gardner dopo questa partita. Ed è una cosa grandiosa.

Gardner è entrato in copertura in 11 scatti e non è stato preso di mira una sola volta. Le unità offensive di prima e seconda serie di Philadelphia non hanno mostrato alcun interesse a sfidare il rookie.

Aspettati che Gardner abbia un sacco di giochi come questo durante la sua carriera. Quando le squadre guardano il film della difesa dei Jets e vedono quanto sia avara la copertura di Gardner, rimarranno lontane da lui nei giorni di gioco.

WR Garrett Wilson

Garrett Wilson ha giocato 15 snap offensivi nella sua prima azione NFL.

Wilson non ha perso tempo a farsi coinvolgere nell’attacco, catturando 2 bersagli su 3 per 25 yard e un paio di primi down. L’unica incompletezza è stata una brutta mancata accensione Zach Wilson in cui Garrett si è aperto su una via di uscita a circa cinque yarde a valle.

Entrambe le catture sono state guadagnate da Wilson come prodotto di una corsa su percorsi scivolosi. Wilson ha anche avuto un bel percorso obliquo nella end zone dove si è aperto per un touchdown, ma Mike Bianco scelto di non tentare il tiro.

Abbiamo visto Wilson assumere alcuni ruoli diversi. Ci sono volute ripetizioni all’esterno, nello slot, e persino giocato alcuni snap in un tipo di allineamento H-back. Cerca Wilson – e tutti i ricevitori Jets – da utilizzare in modo versatile quest’anno.

Iscrizione a Jets X Factor

BORDO Jermaine Johnson

È divertente non averne uno, non due, ma tre scelte al primo turno da analizzare, vero?

Jermaine Johnson è uscito sotto i riflettori di Philadelphia per 15 scatti difensivi al suo debutto. Ha anche giocato 7 snap in squadre speciali, dove ha lanciato un blocco chiave per aprire la corsia per il ritorno di kickoff di 31 yard di Braxton Berrios.

Johnson ha concluso con un contrasto e una pressione nella sua breve apparizione. Ha mostrato una bella discesa mentre mostrava anche il motore e il trambusto per cui è noto.

Sala RB Breece

Sala della Breccia ha avuto la più breve apparizione di qualsiasi rookie, registrando 10 snap offensivi.

È stata una notte per lo più tranquilla per Hall poiché ha registrato cinque carry per 15 iarde. Tuttavia, secondo NFL Next Gen Stats, Hall ha guadagnato 19,5 di quelle yard dopo il contatto, rispetto a -4,5 yard prima del contatto.

La migliore corsa di Hall è stata uno scamper di 8 yard su 3rd-and-2 in cui ha piegato la corsa sul bordo posteriore e ha superato il difensore del contenitore.

TE Jeremy Ruckert

Nativo di Long Island Jeremy Ruckert giocato 10 snap offensivi e 2 snap di squadre speciali.

Ruckert non ha perso tempo a far sentire la sua presenza, mentre ha ottenuto un touchdown del via libera nel quarto quarto. Non è stato niente di particolarmente impressionante, dato che è stato lasciato spalancato dopo aver simulato un blocco setacciato e poi essere penetrato nell’appartamento, ma comunque la torre ha fatto il suo lavoro. Ruckert ha avuto anche un’altra presa per due yard.

Anche Ruckert si è comportato bene come bloccante. Il suo momento più degno di nota è stato un gioco in cui è balzato al secondo livello e ha arato una sicura lungo il campo, liberando la corsia per La’Mical Perine guadagnare 14 yarde.

OT Max Mitchell

I Jets volevano dare un’occhiata a lungo al contrasto del quarto round Max Mitchell. Ha iniziato con il contrasto destro ed è rimasto per la maggior parte della partita, finendo con un record di 46 snap offensivi per la squadra (74% di tutte le giocate). Tutti i suoi scatti erano al giusto contrasto.

Era un miscuglio per Mitchell. Ci sono stati momenti in cui le sue capacità di movimento e le mani attive hanno portato a momenti impressionanti, ma ci sono stati anche momenti in cui la sua apparente mancanza di forza è stata sfruttata dagli avversari.

Mitchell ha concluso la partita consentendo 2 pressioni su 29 scatti di blocco dei passaggi, dandogli un tasso di pressione del 6,89%, inferiore alla media per un contrasto. Ha ottenuto un mediocre voto di blocco della corsa di 55,4 al Pro Football Focus.

BORDO Michael Clemons

Come abbiamo discusso più dettagliatamente ieri, Michele Clemoni era il protagonista della difesa dei Jets.

Clemons ha giocato 30 snap difensivi e 8 snap di squadre speciali. Ha costantemente brillato con la sua capacità di entrare nel backfield sia come pass-rusher che come difensore di corsa. Clemons ha guidato i Jets con sette pressioni totali (1 sack, 1 hit, 5 hurries) e ha aggiunto due soste di corsa.

Leave your comment