Prima di ogni partita dell’Ohio State, Eleven Warriors incontra un membro dei media che copre la squadra avversaria per avere il loro punto di vista sull’imminente avversario dei Buckeyes.

Mentre Notre Dame si prepara a fare il viaggio a Columbus per l’attesissimo incontro di apertura della stagione tra Buckeyes e Fighting Irish sabato all’Ohio Stadium, abbiamo invitato Tyler Horkache copre Notre Dame per Blu e oro illustratoper rispondere ad alcune domande sulla quinta squadra in classifica di South Bend.

Horka dice che c’è molta eccitazione tra i fan di Notre Dame per l’inizio dell’era di Marcus Freeman e che Fighting Irish ha apprezzato fedelmente i suoi commenti che ai fan dell’Ohio State non sono piaciuti. Ma Horka pensa che sarà difficile per i Fighting Irish finire la stagione così in alto come lo sono ora, e non pensa che probabilmente batteranno i Buckeyes questo fine settimana.

Marcus Freeman sta entrando nella sua prima stagione come capo allenatore di Notre Dame. Quali differenze hai visto dal programma sotto la sua guida rispetto a Brian Kelly?

Horka: C’è sicuramente più energia e coesione ora rispetto a questa volta un anno fa. Puoi chiamarla una fase della luna di miele, ma le lune di miele di solito non durano mesi e mesi. Notre Dame ha ottenuto un vantaggio di 21 punti al Fiesta Bowl e la gente è ancora entusiasta e ottimista sul fatto che questo sia l’allenatore che guida i Fighting Irish al suo primo titolo nazionale in 34 anni.

Quanto è vicino all’essere accurati si manifesterà nel corso di una stagione di 12 partite. Ma per ora, i giocatori hanno acquistato il senso di novità e rivitalizzazione. Puoi dire che anche loro sentono come se qualsiasi emozione di compiacimento fosse stata sradicata. Notre Dame è di nuovo “cool” in un modo che non era più dalla stagione quasi perfetta del 2012.

Ai fan dell’Ohio State non è piaciuto quando Freeman ha detto di aver fatto “la decisione sbagliata” andando all’Ohio State su Notre Dame, né ai fan di Buckeye è piaciuto quando ha insinuato gli accademici dell’Ohio State non sono così rigorosi come quella di Notre Dame. Cosa hanno pensato i fan di Fighting Irish di quei commenti?

Horka: Non potevano ottenere abbastanza del primo commento. Alcuni hanno detto che ha finalmente capito cosa si stava perdendo allora. Altri gli hanno contestato il fatto che non avesse fatto la scelta “giusta” nel suo reclutamento. Ma entrambe le parti potrebbero raggiungere un accordo che alla fine ha visto la luce. Il suo commento è servito a convalida del fatto che Notre Dame è il miglior marchio della nazione.

Per quanto riguarda il commento sugli accademici, i fan di Notre Dame avevano per lo più un atteggiamento tipo “Beh, sì, dicci qualcosa che non sapevamo” nei suoi confronti. Aveva un ciclo di notizie di 24 ore al massimo. Non se ne parlava due giorni dopo. Qualcosa mi dice che i fan dell’Ohio State non hanno ancora dimenticato, però.

Notre Dame inizia la stagione tra i primi cinque di entrambi i principali sondaggi. Pensi che i Fighting Irish finiscano lì? Cosa deve succedere a questa squadra di Notre Dame per fare il CFP?

Horka: No, non lo faccio. Prevedo un 9-3 per gli irlandesi.

Due cose devono accadere affinché Marcus Freeman raggiunga i playoff del College Football. Freeman deve allenare almeno due dei tre migliori allenatori del football universitario (Ryan Day, Dabo Swinney e Lincoln Riley) che Notre Dame ha in programma. Notre Dame non sta facendo i playoff perdendo contro due delle squadre di cui sono responsabili gli allenatori. E il quarterback Tyler Buchner deve essere una sensazione del secondo anno. Freeman non può battere le squadre di quegli allenatori da solo. Ha bisogno del gioco di quarterback d’élite di qualcuno che al momento della digitazione di queste parole non ha iniziato una partita nella sua carriera.

Tyler Buchner farà il suo primo inizio di carriera contro l’Ohio State sabato. Cosa ha fatto in questa offseason per guadagnare il lavoro da titolare e come ti aspetti che si comporti contro i Buckeyes?

Horka: Buchner era se stesso. È incredibilmente atletico e un regista collaudato con i piedi. Doveva dimostrare di poter superare con precisione e abilità prolifica, e lo ha fatto. Mi aspetto che abbia qualche nervosismo da prima partenza contro i Buckeyes. Non sarà impeccabile. Farà degli errori. Ma farà anche spettacoli e darà allo staff tecnico di Notre Dame la certezza di avere qualcuno che è in grado di iniziare a Notre Dame per diversi anni.

Tyler Buchner contro  Toledo

Tyler Buchner ha corso per 336 yard su soli 46 carry la scorsa stagione e quell’abilità di corsa lo ha aiutato a vincere il lavoro da titolare di Notre Dame quest’anno. (Foto: Matt Cashore – USA TODAY Sports)

Si prevede che l’Ohio State avrà il miglior attacco del paese quest’anno. Quanto pensi sia capace la difesa di Notre Dame o il rallentamento dei Buckeyes?

Horka: Qualcuno è veramente in grado di rallentare questi ragazzi? Notre Dame potrebbe fare alcune grandi opere teatrali. Fine difensiva Isaiah Foskey potrebbe passare per un grande sack e safety Brandon Joseph potrebbe persino eliminare CJ Stroud. Ma sarà difficile accumulare diverse fermate di fila. Avverto i fan di Notre Dame di non giudicare questa difesa irlandese guidata dal coordinatore del primo anno Al Golden in questa partita. La difesa di Notre Dame potrebbe essere molto buona nel 2022. L’attacco dell’Ohio State probabilmente sarà migliore.

Chi sono i giocatori di Notre Dame di cui lo Stato dell’Ohio deve fare il giro del rapporto di scouting?

Horka: Foskey e Joseph sono due in difesa. Cerca il linebacker Marist Liufau di ritorno da una frattura composta alla gamba che ha posto fine alla sua stagione 2021 prima che iniziasse. In attacco, Lorenzo Styles, il fratello di Sonny Styles, matricola della Ohio State, è un wide receiver che è stato progettato per essere il miglior wideout di Notre Dame. Il miglior ricevitore di passaggi degli irlandesi è indiscutibilmente il tight end Michael Mayer, che potrebbe essere una scelta al primo turno ad aprile. Il trio di running back del mostro a tre teste composto da Chris Tyree (velocità), Audric Estime (potenza) e Logan Diggs (tuttofare) sarà in prima linea in un attacco pesante.

Come vedi la partita di sabato sera?

Horka: Ohio State sarà troppo. L’offesa è troppo. L’atmosfera è troppo. Le emozioni, soprattutto per Freeman, sono troppe. I Buckeyes vincono con tre punti, 41-24, in una partita che li convalida come contendenti al titolo nazionale.

Leave your comment